Presentate la Mitteleuropean Race 2024 | La Salita della Trieste-Opicina e la Mitrace Tour Cup

Presentazione ufficiale, questa mattina presso il Caffè degli Specchi nella centralissima Piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, dei due prestigiosi eventi in programma dal 25 al 27 aprile.
Alla presenza del Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, gli organizzatori Riccardo Novacco, Maurizio De Marco, Susanna Serri e Luca Novacco hanno illustrato le caratteristiche dei due eventi che, unitamente al Concorso d’Eleganza Città di Trieste, per un week-end trasformano Trieste nella capitale internazionale dei motori.

Da giovedì 25 Aprile, infatti, la centralissima Piazza dell’Unità si trasforma nuovamente nel cuore pulsante della Mitteleuropean Race | La Salita della Trieste – Opicina, la gara di Regolarità Superclassica riconosciuta come una tra le più selettive ed impegnative del panorama europeo.

Un evento che, unitamente alla Mitrace Tour Cup dedicata alle moderne supercar, permette ai partecipanti di scoprire il territorio regionale, con una puntata nella vicina Slovenia, attraverso tutte le province del Friuli Venezia Giulia.

“Anche quest’anno il percorso è stato rinnovato per permettere ai partecipanti di scoprire nuovi scenari” ha commentato Maurizio de Marco, curatore con Susanna Serri della parte stradale della kermesse giuliana che ospita le auto classiche costruite sino al 1976, le youngtimer sino al 1990 e le auto moderne prodotte dal 1991, “perché, oltre ad essere un evento motoristico, da sempre la Mitteleuropean Race è un perfetto veicolo di conoscenza e promozione del territorio triestino e regionale”.

“Due eventi con due differenti percorsi studiati con grande cura e pensati in modo da portare i partecipanti ad immergersi completamente nella storia e nelle tradizioni del Friuli Venezia Giulia con una decisa attenzione all’enogastronomia ed ai sapori tradizionali” ha aggiunto Riccardo Novacco.

Mentre il taglio decisamente più “slow” della Mitrace Tour Cup, presentata da Luca Novacco, pone un occhio di riguardo alle caratteristiche tipiche dell’offerta del territorio quali i Caffè storici di Trieste, il sito archeologico di Aquileia, il Santuario di Castelmonte, il MuCa di Monfalcone e l’antica distilleria Nonino, la Mitteleuropean Race prevede 100 prove cronometrate e 6 di media lungo i 523 chilometri complessivi del percorso.

Il venerdì, dopo la partenza da Trieste e l’ingresso in Slovenia e il passaggio a Kanal Ob.Soci, il tracciato prevede le prove sul mitico Calvario e a Ruttars, il passaggio a Gorizia e Nova Gorica – Capitale Europea della Cultura 2025, a Villa Russiz e la sosta per il pranzo alla Vineria Vencò. Il programma della giornata di sabato prevede, dopo la discesa verso Aquileia, Strassoldo, Borgo Nonino e Spilimbergo,il pranzo alla Casa Rossa Ai Colli per poi proseguire per San Daniele, Fagagna e il Castello di Buttrio e arrivo finale in Piazza dell’Unità.

“I risultati degli arrivi turistici a livello locale e regionale segnano negli ultimi anni una crescita costante” ha aggiunto il Sindaco Roberto Dipiazza” ed eventi prestigiosi come la Mitteleuropean Race , che vede il Comune impegnato in prima linea come co-organizzatore, permettono di promuovere ulteriormente le eccellenze culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche di cui i nostri territori sono ricchissimi”.

Come ormai da tradizione, Piazza dell’Unità dal prossimo venerdì diventa la spettacolare cornice del prestigioso Concorso d’Eleganza “Città di Trieste”, giunto alla quarta edizione. Promosso da Aci Storico, Automobile Club Trieste e Associazione Amatori Veicoli Storici, il concorso vede la presenza di vetture che rappresentano in modo significativo il relativo decennio di costruzione, dal 1910 al 1979, in un arco temporale che abbraccia 70 anni di storia dell’automobile.

E sempre in Piazza dell’Unità, nel corso dei tre giorni dell’evento, saranno presenti lo stand di Bluenergy, la multiutility del territorio attiva nel mercato della fornitura di energia elettrica, gas e servizi per l’efficienza energetica della casa, il condominio e l’impresa, title sponsor dell’edizione 2024 di Mitteleuropean Race | La Salita della Trieste – Opicina, e di Sparco, il noto brand leader nella produzione di abbigliamento motoristico.  Oltre a questi, è stata Susanna Serri a ringraziare il numeroso il pool di partner privati regionali che hanno voluto legare il proprio marchio alla manifestazione triestina come Bai Broker, title partner storico, Villa Russiz, Nonino, Testa & Molinaro e Gallo oltre ai partner pubblici quali il Comune di Trieste, la Regione Friuli Venezia Giulia, Io Sono FVG e tutte le Amministrazioni e le Istituzioni coinvolte per il grande supporto organizzativo.

Come le edizioni passate, la Mitteleuropean Race | La Salita della Trieste – Opicina 2024 oltre ad essere parte del Challenge Aido Autostoriche, il circuito di gare di regolarità che sostiene gli ideali della donazione di organi e del trapianto terapeutico, ha aderito al Progetto M.I.T.E., il programma che offre la possibilità a persone ipovedenti e non vedenti di partecipare, come navigatori, alle gare di regolarità.

Condividi l'articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram